Guida di Istanbul

Download la guida di Istanbul

Informazioni su istanbul

Ora locale

 

Distanza

Ankara (Turchia) 448 km

Izmir (Turchia) 560 km

Parigi (Francia) 2763 km

Milano (Italia)1992 km

Ginevra (Svizzera)2297 km

Sofia (Bulgaria) 575 km

Vienna (Austria) 1579 km

Budapest (Ungheria) 1337 km

 

Clima di Istanbul

Istanbul ha un clima temperato con estati caldi e umidi, e inverni miti e umidi.  

  

Clima di Istanbul
Mese Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
Meta temperatura alta 9,0 9,2 11,6 16,6 21,3 26,2 28,5 28,3 24,9 19,9 14,8 10,7
Meta temperatura bassa 3,6 3,2 4,6 8,3 12,4 16,8 19,4 19,5 16,0 12,3 8,3 5,4
Sole (ora/giorno) 2,3 3,1 4,6 6,0 8,0 9,8 10,5 9,4 7,9 5,2 3,3 2,2
Precipitazioni (giorni) 17,3 14,9 13,0 11,3 7,6 6,4 3,9 5,6 7,0 11,3 13,7 16,9
 

 

 

Ufficio del Turismo di Istanbul  

ISTANBUL 
Alay Köşkü, Gülhane Parkı içi, Eminönü - Istanbul
Tel : 00 90(212) 5286821 - 22
Fax: 0090 (212) 5286820.  

 

ANDARE A ISTANBUL

In aereo:
L'areoporto internazionale Ataturk è a circa 20 km dal centro ed è situato nella zona europea. Alitalia, Turkish Airlines e Adria Airways assicurano i collegamenti diretti dalle città italiane.

Esistono varie opzioni per raggiungere il centro della città dall'areoporto:

Si può prendere un taxi.
Si può prendere l'autobus Express gestito dall'ente aeroportuale e chiamato "HAVAS" che fa capolinea alla centrale piazza Taksim.
La metro leggera che fa capolinea ad Aksaray. 

Istanbul è dotato di un secondo areoporto internazionale, il Sabiha Gökçen, situato nella parte asiatica della città e riservato ai voli charter e compagnie low cost. Un autobus "HAVAS" assicura i collegamenti con la centrale piazza Taksim.  Vi opera la compagnia Myair con voli dall'areoporto bergamasco di Orio al Serio.

 

In auto:
L'itinerario classico per raggiungere la Turchia passava sul territorio dell'ex Yugoslavia e della Bulgaria. Chi proviene dal centro-sud dell'Italia può prendere un traghetto per Igoumenitsa da cui inizia una moderna autostrada, la via Egnazia che, dopo aver attraversato Epiro e Macedonia, raggiunge i confini greco-turchi in località Kipoi.

 

In autobus:
Gli autobus extraurbani sono preferibili ai treni.  Istanbul conta due stazioni di autolinee extraurbane:

Stazione di Esenler -- Nella parte europea in corrispondenza della fermata "Otogar" del metro leggero. È costituita da un vasto cortile centrale ove si affacciano le biglietterie, simili a botteghe al cui interno si trovano scaffali con pacchi da spedire e con una tabella all'esterno che riporta a grandi lettere il nome della destinazione.
Stazione di Harem -- Si trova nella parte asiatica e serve destinazioni dell'Anatolia. È molto più piccola della precedente


In treno:
Esistono alcune linee alternative per paesi limitrofi (Grecia) e (Bulgaria) consultabili sul sito delle ferrovie turche ma il treno è di una lentezza esasperante.

Una volta a settimana c'è un collegamento per Teheran (Iran). Il treno che parte dalla stazione Haydarpasa, sulla riva asiatica impiega oltre 66 ore per raggiungere Teheran.

 
In nave:
Le compagnie "Istanbul Fast Ferries" e TDI provvedono ai collegamenti marittimi con molte località sul Mar di Marmara.

 

 

 

 


Vedere tutti gli alberghi a Istanbul